Notizie da ascoltare

Come si costruiscono e come si producono i podcast giornalistici


Con Simone Pieranni, giornalista

Dove
Università di Ferrara

Quando
venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 ottobre, ogni mattina dalle 10 alle 13

Descrizione
I podcast giornalistici sono ormai uno strumento informativo in grado di riscuotere attenzione e fare informazione al pari di altri media. Ma rispetto al giornalismo classico permettono di usare una scrittura più creativa, di impiegare audio esterni, di offrire una comunicazione più intima e informale. Nel corso ciascun partecipante potrà provare a creare un pitch su un’idea di podcast giornalistico, scrivere una puntata e registrare una demo di una puntata.

Il corso fa per te se hai un’idea e vuoi realizzarla, se hai già qualche esperienza nel fare podcast ma vuoi migliorare, se ascolti podcast e vuoi sapere come si creano e si realizzano, se non hai idea di cosa sia un podcast, se vuoi capire come si può fare giornalismo in una forma nuova.

Obiettivi
Scrivere un’idea di podcast, un pitch da presentare a un’eventuale casa di produzione, scrivere una puntata e registrare la demo di una puntata.

Programma indicativo
- Prima giornata: cosa sono i podcast giornalistici, che tipo di podcast esistono (daily, weekly, verticali, serie chiuse, talk), quali sono le professionalità necessarie per crearli. E cominceremo a ragionare sulle idee dei partecipanti, che per la lezione successiva dovranno preparare un pitch e un indice della loro idea di podcast.
- Seconda giornata: il copione (daily, intervista, storia chiusa con inserimento interviste, inserimento elementi audio, cosa si può e cosa non si può usare, eccetera), la messa in fila e la post produzione. Analisi dei pitch presentati. Per la lezione successiva i partecipanti dovranno scrivere cinquemila battute di una ipotetica prima puntata.
- Terza giornata: presentazione, discussione e spunti sulle puntate. Editing e correzione. Prova di registrazione della puntata (e indicazioni sull’uso della voce).

Materiale da portare
Computer e microfono (possibilmente).


ISCRIVITI AL WORKSHOP